FOCUS
Sports Around the World.
Francesco Infante, Managing Director dell’associazione, ci ha raccontato l'amore verso il continente africano e la voglia di impegnarsi in iniziative a favore della crescita dei giovani, sviluppando progetti in ambito sanitario ed educativo. 
di Simone Colongo @sim_uan



Come nasce Sports Around the World? Quali sono i vostri obiettivi? Parlaci dei progetti già realizzati.

Sport Around the Word nasce nel 2011 da un’idea di Stefano Bizzozi che dopo diverse esperienze in Africa ha deciso di fondare questa associazione con colleghi allenatori e sportivi in genere. I nostri obiettivi sono portare lo sport, in particolare la pallacanestro, in contesti difficili nel continente africano. Non lavoriamo quasi mai nella Capitale, ma sempre in zone molto remote. Il nostro lavoro si articola in tre fasi:

  • La costruzione della struttura, che è la più difficile sia economicamente che praticamente.
  • In un secondo momento ci rechiamo sul luogo e formiamo gli allenatori che poi retribuiremo e diamo un’impostazione iniziale alle scuole basket che creiamo.
  • Infine, negli anni continuiamo ad inviare materiale e ci rechiamo circa ogni due anni sul posto per controllare lo stato della struttura e gli eventuali miglioramenti che vanno apportati.


Al momento abbiamo realizzato 12 strutture sportive e ne abbiamo ristrutturate altre 8 fra Swaziland, Camerun, Ruanda, Tanzania e Repubblica Democratica del Congo. Inoltre, abbiamo costruito un orfanotrofio per 57 bambini con disabilità in Camerun con annesso campo da basket e stiamo finendo un dormitorio per 180 studenti in Rwanda.


Promuovendo l'attività di volontariato nel settore della Cooperazione Internazionale, siete alla ricerca di diverse figure specifiche? Ci sono opportunità di tirocini per studenti?

La nostra associazione è composta da 12 persone che ‘lavorano’ in pianta stabile, ognuna con un ruolo ben preciso. Siamo assolutamente disponibili ad aprire tirocini curriculari soprattutto in ambito di progettazione, produzione video e Fundraising.


Quando partiamo per i nostri viaggi siamo sempre pronti a integrare nel nostro gruppo allenatori che abbiano voglia di mettersi in gioco e fare un’esperienza di vita. Direi che gli unici requisiti in questo caso son la padronanza dell'inglese o francese e un forte spirito di adattamento.
 

Avete lanciato una raccolta fondi per la realizzazione di una Sports Academy a Bukavu, nella Repubblica Democratica del Congo. Illustraci il nuovo progetto. Come si può donare?

Il progetto Bukavu è l'ultimo progetto che abbiamo lanciato in ordine di tempo. Abbiamo deciso voler aiutare a modo nostro questa zona del Congo che negli ultimi vent'anni ha visto due sanguinose guerre e 10 milioni di morti. Inoltre, il Sud Kivu è la regione in cui si registrano più stupri al mondo. Abbiamo scelto precisamente di lavorare lì perché siamo consapevoli che lo sport può essere una via d'uscita per i giovani e li può allontanare dalla strada. Vogliamo costruire il primo centro sportivo totalmente gratuito della città e la cosa fantastica di questa struttura è che sorgerà di fianco alla clinica del Premio Nobel per la Pace 2018 Denis Mukwege che, con un suo video, ha dato l’endorsement al nostro progetto. Ci piacerebbe che i figli delle donne che lui ha in cura venissero a giocare da noi. Il costo complessivo è 12.000 € e ad oggi abbiamo raccolto quasi la metà della cifra. Vorremmo raggiungere l'obiettivo entro fine gennaio così da iniziare i lavori di costruzione e poi recarci lì in estate. Si può donare attraverso la raccolta fondi che abbiamo aperto su GoFundMe, tramite Iban o sul nostro sito.


Abbiamo organizzato inoltre un’asta benefica a cui hanno aderito tutti i più grandi campioni del nostro sport. Belinelli, Gallinari, Melli, Datome, Scola ci hanno donato le loro maglie autografate ed utilizzate in partita e Sergio Scariolo ci ha donato la sua maglia e quella di Kawhi Leonard autografata. Le maglie saranno all'asta fino al 14 dicembre e tutto il ricavato di questa iniziativa andrà a finanziare il progetto Bukavu.


RACCOLTA FONDI BUKAVU

ASTA DI BENEFICENZA


︎ Contact Us
Rome, Italy.